Amare se stessi

Amarci guarisce e ci fa felici. Ed è il miglior regalo che possiamo offrire agli altri...!!!

separador

Il testo che segue è tratto dal libro Visualizzazione Creativa, di Shakti Gawain, nel quale l’autrice ci propone un semplice esercizio per creare coscientemente la nostra realtà:

Ilustración de una niña enviando un beso a través del tiempo y el espacio (Título: Child of the Universe, Autor: Josephine Wall)
L’illustrazione è di Josephine Wall

Visualizzazione Creativa

Vediamo un esercizio che utilizza la tecnica base della visualizzazione:

Shakti Gawain
Foto de Shakti Gawain, autrice del libro Visualizzazione Creativa'

In primo luogo, pensiamo a qualcosa che vorremmo ottenere. Per questo esercizio scegli qualcosa di semplice, qualcosa che sia facile da conseguire. Può essere un oggetto che vorresti avere, una situazione in cui desidereresti trovarti o anche qualche aspetto della vostra vita che vorresti migliorare.

Mettiti comodo, seduto o sdraiato, in un luogo tranquillo dove nessuno possa disturbarti.

Rilassati completamente, a cominciare dalle dita dei piedi salendo fino alla testa. Concentrati e rilassa tutti i muscoli del corpo lasciando che sparisca tutta la tensione.

Respira profondamente e lentamente partendo dalla zona addominale.

Conta alla rovescia, da dieci a uno, rilassandoti sempre di più mentre procedi a contare.

Quando ti sentirai profondamente rilassato, inizia a immaginare ciò che vuoi, esattamente come ti piacerebbe che fosse.

Se si tratta di un oggetto, immaginati a usarlo, ammirarlo, godertelo, mostrarlo ai tuoi amici.

Se si tratta di una situazione o un avvenimento, immaginati nel luogo in cui si svolgono i fatti vedendo che tutto succede esattamente come lo desideri.

Puoi immaginare ciò che dice la gente, o qualsiasi dettaglio che lo renda più reale.

Puoi passare più o menoquantità di tempo nell’immaginartelo, secondo la tua preferenza.

Divertiti nel farlo.

Deve essere un’esperienza completamente piacevole, come la fantasticheria di un bambino che pensa in ciò che gli piacerebbe che gli regalasseroper il suo compleanno.

Poi, conservando l’idea o l’immagine nella mente, fai alcune affermazioni totalmente positive (a voce alta o in silenzio, come preferisci) sulla circostanza immaginata:

Eccoci qui, a trascorrere un meraviglioso finesettimana in montagna. Che magnifico giorno!

O: Adoro la vista che posso ammirare dal mio spazioso appartamento nuovo.

O anche: Sto imparando ad amarmi e accettarmi così come sono.

Queste affermazioni sono una parte molto importante della visualizzazione creativa, e più avanti la commenteremo nel dettaglio.

Se lo desideri, concludi la tua visualizzazione formulando questa rotonda affermazione:

Questo, o qualcosa di meglio, si manifesta ora davanti a me in modo del tutto soddisfacente e armonioso, per il bene di tutte le persone coinvolte.

Ciò apre la strada a qualcosa di diverso e inoltre migliore di ciò che inizialmente avevi desiderato succedesse e ti serve come promemoria a ricorare che questo processo funziona solo a beneficio di tutte le persone che implica.

Se ti assalgono dubbi o pensieri contraddittori, non opporre resistenza e non cercare nemmeno di evitarli, in questo modo non otterresti altro che dare loro un potere che altrimenti non avrebbero. Lasciali fluire nella coscienza e torna alle tue immagini e affermazioni positive.

Puoi rimanere in questo stato tutto il tempo che ti risulta piacevole e interessante, sia solo per cinque minuti o per mezzora. Ripetilo ogni giorno o ogni volta che puoi.

Come avrai sperimentato, il procedimento di base è relativamente semplice. Tuttavia, per portarlo a termine in modo davvero efficace è conveniente, in generale, acquisire una certa pratica e potere di ricezione.

Shakti Gawain

Traduzione di Chiara Franchini
  1. Beatrice ha detto:

    É’ un esercizio che ho voluto provare. Tentare non nuoce. Alle volte bisogna un po’ sforzarsi per ottenere qualche risultato. In genere, infatti, mi sono sempre rifiutata di fare questi tipo di esercizi, non so bene il perché. Questa volta ci ho provato e non è stato male.

line