Amare se stessi

Amarci guarisce e ci fa felici. Ed è il miglior regalo che possiamo offrire agli altri...!!!

separador

Shakti Gawain, nel suo libro Visualizzazione Creativa, ci spiega come devono realizzarsi le affermazioni positive, frasi semplici che possiamo ripetere mentalmente, dire a voce alta o mettere per iscritto affinché ci aiutino a creare la realtà in cui vogliamo vivere:

Ilustración de un espíritu femenino que representa al vuelo y al viento (Título: The Spirit of Flight, Autor: Josephine Wall)
L’illustrazione è di Josephine Wall

Affermazioni positive

Shakti Gawain
Foto de Shakti Gawain, autora del libro 'Visualización creativa'

1. Fai sempre le affermazioni al presente, non al futuro. È importante crearle come se già le cose esistessero. Non dire: «otterrò un impiego meraviglioso», ma piuttosto: «ora ho un meraviglioso nuovo impiego». Non si tratta di ingannare sé stessi, ma di riconoscere semplicemente che tutto viene creato prima su un piano mentale, prima che possa manifestarsi come una realtà oggettiva.

2. Fai sempre le affermazioni nel modo più positivo che puoi. Afferma ciò che vuoi, non quello che non vuoi. Non dire: «non continuerò ad addormentarmi alla mattina», ma piuttosto: «ora mi alzo per tempo e riempio di energia tutte le mattine». Ciò assicura che stai creando le immagini mentali più positive possibili.

3. In generale, quanto più breve e semplice è un’affermazione, tanto più è efficace. Un’affermazione deve essere una dichiarazione chiara che trasmette un sentimento forte. Quanto più sentimento trasmette, più forte è l’impressione che fa nella tua mente. Le affermazioni lunghe, complicate e teoriche perdono il loro impatto emozionale. Scegli affermazioni che ti vengono dal cuore, non dalla testa.

4. Scegli sempre affermazioni che ti sembrano totalmente adeguate a te. Ciò che funziona per una persona può non funzionare per un’altra. Un’affermazione deve essere positiva, espansiva, liberatoria e confortante. Se non lo è, cercane un’altra, o esprimila in un altro modo, fino a trovare quello per te adeguato. È naturale trovare una resistenza emozionale a qualsiasi affermazione quando la fai per la prima volta, soprattutto se hai un potere particolare su te stess@ e rappresenta un cambio reale nella tua coscienza. Non è altro che la nostra naturale paura verso il cambiamento e lo sviluppo.

5. Quando fai queste affermazioni, ricorda sempre che stai creando qualcosa di nuovo e fresco. Non stai cercando di rifare o cambiare ciò che già esiste. Farlo sarebbe opporsi allo stato di cose attuale e questo provoca conflitto e lotta interiore. Adotta un’attitudine di accettazione e capacità di maneggiare tutto ciò che esiste nella tua vita, mentre assumi che ogni istante è una nuova opportunità per iniziare a creare esattamente ciò che desideri e ciò che ti farà più felice.

6. Le affermazioni non sono pensate per contraddire o cercare di cambiare i tuoi sentimenti o emozioni. È importante accettare e sperimentare tutti i tuoi sentimenti, inclusi quelli detti “negativi”, senza cercare di cambiarli. D’altra parte, le affermazioni possono aiutarti a creare un nuovo punto divista che ti permetterebbe di vivere esperienze sempre più soddisfacenti.

7. Nell’esprimere le tue affermazioni, fai tutto il possibile per creare un sentimento di confidenza e sensazione che siano certe. Abbandona almeno per cinque minuti tutti i tuoi dubbi e vacillazioni e concentra tutta la tua energia mentale nel positivo. Se i dubbi, le reticenze o i pensieri negativi si interpongono nel cammino delle tue affermazioni, mettile per iscritto. Non devi fare le affermazioni automaticamente, ma cercando di convincerti che ralmente hanno potere di creare questa realtà (perché ce l’hanno). Con ciò otterrai che le tue affermazioni siano molto più efficaci.

Per molte persone le affermazioni tendono a essere più potenti e suggestive quando contengono riferimenti a fonti spirituali. Menzionare Dio, la Dea, l’Universo, il Potere Superiore, lo Spirito, la Madre Terra, l’Amore Divino o qualsiasi altro ente superiore, aggiunge energia spirituale alle nostre affermazioni e ci identifica con la fonte universale di tutte le cose.

Quando creiamo qualcosa, prima lo creiamo sempre sotto forma di un pensiero. Un artista prima di tutto ha un’idea o un’ispirazione, poi crea un quadro. L’idea è come un bozzetto. Crea un’immagine in una forma che successivamente magnetizza e guida l’energia fisica affinché fluisca dentro questa forma e si materializzi su un piano fisico.

Shakti Gawain

Traduzione di Chiara Franchini

line